Sport professionistici in Italia: quali sono?

sport professionistici in italia

Sport professionistici in Italia: quali sono?

Spesso parlando di sport professionistici in italia si pensa che questa etichetta comprenda tutti gli sport, ma questo non è così! Innanzitutto, per professionismo sportivo si intende una categoria economica che riceve denaro per praticare un’attività sportiva con carattere di continuità e soprattutto in quelle discipline regolamentate e riconosciute professioniste dal CONI

Il CONI in passato riconosceva 6 sport professionistici: calcio, basket, golf, ciclismo, motociclismo e boxe. Ma dal 2014 a causa della crisi economica il motociclismo e la boxe non furono più riconosciuti come sport professionisti proprio per una mancanza di sponsor che a non furono più in grado di finanziare questi sport e conseguentemente gli sportivi. 

Sport professionistici italia: 

  •  

Calcio

sport professionistico_calcio

Il calcio è uno sport antico che tutt’ora rappresenta lo sport più seguito e amato da milioni di persone. Si tratta di uno sport di squadra giocato all’aperto con un pallone su un campo di gioco rettangolare che presentano due porte posizione nelle due parti di campo più piccole. Ogni squadra ha 11 giocatori in campo che possono essere sostituiti per infortuni oppure per obiettivi strategici. La durata di una partita è di 90 minuti, separata da un intervallo che divide i due tempi di 45 ciascuno, più un eventuale tempo di recupero scelto dal direttore di gara (arbitro). 

La competizione si può giocare a livello mondiale, continentale e nazionale.

A livello mondiale, il principale organo di governo è la FIFA, acronimo di Fédération Internationale de Football Association. A livello continentale ci sono 6 confederazioni, affiliate a FIFA:

A livello nazionale, le singole federazioni fanno capo a quelle continentali e poi quelle continentali a FIFA. 

Leggi il nostro articolo per un approfondimento sul calcio!

Basket

sport professionistico_basket

La nascita dello sport ha origini statunitense diffondendosi poi in tutto il mondo grazie, anche, all’attività propagandistica della Federazione Internazionale Pallacanestro, fondata nel 1932. Conosciuto anche come pallacanestro, il basket è uno sport in cui due squadre composte da cinque giocatori ciascuna si affrontano per segnare con un pallone nel canestro avversario. L’assegnazione del punteggio varia in base alla posizione di tiro. La partita dovrebbe essere giocata al chiuso in una struttura con un soffitto alto 7m, largo 15 metri e lungo 28 con il pavimento in legno. La durata di una partita è di 40 minuti suddivisi in 4 periodo di 10 minuti di gioco, e tra il 2º ed il 3º periodo viene effettuato un intervallo che varia dai 10 ai 20 minuti. L’aspetto importante è che ogni squadra ha circa 24 secondi di tempo per completare un’azione infatti se questa avviene i 24 secondi vengono ripristinati altrimenti il possesso passa alla squadra avversaria.

Golf

sport professionistico_golf

Il golf è uno sport professionistico diffuso principalmente negli Stati Uniti, Giappone e Inghilterra. Si tratta di uno sport che viene praticato su un campo aperto che è coltivato a prato. La competizione è tra singoli partecipanti, i quali devono colpire la palla da golf, tramite dei bastoni da golf, per raggiungere le singole buche di un percorso fino ad arrivare ad una zona di arrivo. La vittoria va al golfista che termina le buche prestabilite con il minor numero di colpi se il gioco è una gara a colpi oppure al golfista che ha vinto il maggior numero di buche se il gioco è una gara a buche. Scopri i vari incontri sulla federazione italiana golf.

Ciclismo

Il ciclismo è uno sport, praticato con la bicicletta, che racchiude diverse varianti: ciclismo su strada, ciclismo su pista,  ciclocross e mountain bike. È uno sport sia individuale che di squadra. In Italia ci rappresenta la federazione ciclistica italiana.

  • Il ciclismo su strada è quella più diffusa. Le gare possono essere: corse di un giorno e corse a tappe e si disputano solitamente da febbraio a ottobre. 
  • Il ciclismo su pista: si può pratica in un velodromo, sia all’aperto che al chiuso, composto da due rettilinei e da due curve particolarmente inclinate per vincere la forza centrifuga. Le gare possono essere o di velocità o di inseguimento.
  • Il ciclocross: è uno sport ciclistico praticato in circuiti prefissati fuori strada come erba, sterrato e ostacoli, ecc. Al ciclista è data la possibilità di percorrere a piedi un tratto di percorso per superare un ostacolo.
  • La mountain bike: sport recentemente riconosciuto come sport professionistico e anch’esso viene praticato su percorsi fuoristrada.